Senza Filtro A.I.P.M

 “Cicco 'a mena a Cola e Cola 'a mena a Cicco”
 “Cicco throw it to Cola and Cola throw it to Cicco”

Devi dire: Sindaco, ma ‘sti panchine…

Devi dire:
Sindaco, ma ’sti panchine…
(devi inventare
una storiella…)

Tipo il vicchiariello
col nipote,
di Solopaca,
che si vuole assettare
e non trova
la panchina
perché il bimbo si è
sporcato col gelato,
il nonno lo vuole pulire
e non trova un posto per
sedersi.
E pensa: Mò aggia arriva’
addu chilli spuochi p’ m’ assettà,

Li mandiamo a Telese,
a Rimini e va bene,
Però perché
non li vogliamo
far sedere?
(Bastano anche
dei tavoloni
non certo panchine con spalliera).
E’ preventivato nei lavori
per i marciapiedi?

E il Non Consumatore
che si vuole sedere,
ch’ adda fa’?
“Tu non consumi?”
La panchina ci vuole.

E il tipo che aspetta
il pulmann per Avellino?
Stu cazz ’e pulmann
passa fra vinti minuti,
m’ vuless assetta’ nu poco…

Conclusione:
’A fatt ’o scuntrino?