Senza Filtro A.I.P.M

 “Naso 'e cane, culo 'e femmena e mano 'e barbiere so' sempe friddi”
 “Dog's nose, woman's ass and barber's hand are always cold”

La Posta del cuore

Parole, parole, parole, sono queste che chiedete? Eccole…
Non mi presento, non x vigliaccheria (anche se come tale sarò etichettato)… Mi accingo ora a scrivere una pagina piena piena di “stronzate”, dato che l’unico scopo è ormai riempire 12 pagine x dare a SF l’aspetto di un giornale.

Ho letto tutti i numeri di SF e faccio i miei + sinceri complimenti ad Antonio Albarelli e a Gianluigi Romano che stanno mostrando di saper portare avanti ciò che SF tempo fa si era prefisso. Tanti ragazzi sono stati emarginati o meglio, sfrattati dal C.S. Impronte. Per quale motivo? Non voglio cimentarmi in professioni quali quella di avvocato, che non mi competono; comunque sfrattati senza una valida motivazione, o forse c’era? Magari politica? Non si sa! Perché allora permettere a qualcuno come Antonio Izzo di mettervi ancora piede? Perché permettergli di riempire DUE PAGINE INTERE di SF di “stronzate”? Non conta a parer mio la quantità, ma la qualità, non sarebbe meglio forse un SF lungo 10 pagine anziché 12, almeno noi comuni lettori potremmo risparmiarci inutili smorfie di disgusto. Caro Antonio, sii più conciso, non servono mille stupide parole x criticare le carenti infrastutture cervinaresi!

Noi giovani, “il futuro”, dobbiamo far notare ciò, dobbiamo far capire a chi è sopra di noi che qui non si sta bene, ma x far ciò non serve citare una stupida discussione. Questo è un giornale d’informazione, ma cosa cazzo (scusate) vuoi che mi importi di Luisa di Arienzo, Mario, il rossetto, ecc. ecc. Hai “citato” il monumento ai caduti, il palazzetto dello sport, il municipio, la “chiesa” del Carmelo, sagge citazioni, bisogna colpire per ottenere, ma ci sono tanti modi per farlo, ci vuole l’azione, le parole volano, ma gli scritti ancor di più, muovere x ottenere (non etichettatemi ora come un marxista), cosa di cui tu non saresti mai capace, soprattutto xchè non sei di Cervinara, non mi sembra che tu abbia mai citato Rotondi, il “paesino” in cui vivi, non mi sembra che il vostro municipio sia più bello del nostro, o la vostra amministrazione comunale più valida della nostra, oppure che il vostro monumento ai caduti sia più bello o abbia un significato più profonda di quello di Cervinara (a proposito, cosa rappresenta?)…
Spero di avere del tempo per poter inviare un articolo non di polemica nei confronti del pathos con gli occhiali, ma che rispetti ciò che SF si era ripromesso di fare.

P.S. Da tanto volevo chiedervi una cosa: c’è stata una rassegna cinematografica, (tempo fa) doveva essere proiettato tra i vari films Arancia meccanica. Non so se è stato proiettato, ma penso che se un film venga censurato, ci sia un motivo.