Senza Filtro A.I.P.M

 “Viecchio è chi more prima”
 “Oldest is who dies before”

Buona Pasqua (senza spese)

Il settimo numero esce intorno a Pasqua 1998 e si presenta con una copertina di stagione: un bel fotomontaggio realizzato dalla cricca di SF e implementato da Alessandro Esposito.

Questo numero segna una sperimentazione per quanto riguarda la stampa del master (che successivamente verrà fotocopiato). Grazie al supporto dell’amico Giuseppe Biancardi e della sua stampante laser, si ottiene un sensibile miglioramento della qualità delle fotocopie e della grafica in generale.

Senza Filtro Light diventa Heavy, e tra le tante cose, un lungo racconto di Claudio Simeone e una serie di immagini “osé” caratterizzano questo numero, nel quale continua il dialogo tra il Centro Sociale e la comunità.